Perché la vita è un attimo, fra eternità e infinito

 
 
 
 
 
 

BISOGNO IMMEDIATO

 
 

 

0104041293

 
 
 
 

 
 
 
 
 
 

 

SIAMO APERTI

 

Tutti i giorni 24 ore su 24, anche i festivi

 

Ti diamo una mano

 
A superare la morte di una persona cara
 
Separatore
 

Agenzia pompe funebri a Genova

 
L' agenzia pompe funebri a Genova svolge l’intera attività che comprende oltre l’organizzazione di cerimonie funebri, con annessi servizi complementari di tipo infermieristico, anche i trasporti funebri e le opere di edilizia cimiteriale. Le onoranze funebri Mariani racchiudono in se, esperienza e affidabilità tramandata di anni in anni, con una cultura di assistenza per servire tutte le persone colpite da un lutto, ed una cura per il dettaglio della cerimonia, oltre che l’assistenza in qualsiasi necessità legata al decesso di un familiare. I dipendenti dispongono di una esperienza decennale nel risolvere differenti difficoltà in un momento tragico della vita, cercando di sollevare i cari da tutte le incombenze burocratiche e amministrative.
 
 
 
 

La cremazione

 

 
La cremazione, al contrario di quanto si possa pensare, non riduce il corpo in cenere: restano invece dei frammenti ossei che in un secondo tempo saranno trasformati in cenere. Il feretro viene introdotto nel forno tramite guide metalliche, viene incendiato raggiungendo una temperatura di circa 900/100 gradi per due ore; effettuata la raccolta dei frammenti ossei, si procede al raffreddamento di questi ultimi in modo naturale. Le ceneri si possono custodire nell'abitazione di un familiare di grado più prossimo, disperdere in luoghi naturali come fiumi, mari, montagna ecc., oppure tumularle nel cimitero di competenza.
 

La tumulazione

 

 
La tumulazione è l'introduzione del feretro munito di controcassa in zinco, nel loculo o tomba di famiglia posti nel cimitero competente.
 

L'inumazione

 

 
L'inumazione consiste nel seppellimento del feretro (senza la controcassa in zinco) nella nuda terra. Da regolamento della Polizia mortuaria del d.p.r. 285 del 1990, lo scavo deve avere una profondità di almeno 2 metri.
 
 
 
 
 
 
Separatore